Il Blog del Pasi
nunc licet intellectualiter intrare in arcana fidei
9.9.06
All'addiaccio
ultimi aggiornamenti da bergen. sono successe un po' di cose negli ultimi giorni. angelo è partito per l'italia da un po'. il 2 settembre mi pare. ho festeggiato il mio compleanno in maniera sobria ed elegante. poi una bella mattina vengo svegliato alle 10 dal padrone di casa. come sapete sono nella stanza di angelo allo studentato skandia. e anche nicolaas abita nella stessa stanza. abusivi, ovviamente. il padrone era un bel po' incazzato perchè eravamo in due anzichè uno e perchè nessuno dei due era angelo..... inoltre ha rotto il cazzo per la condizione della cucina comune, che nell'ultimo anno è stata utilizzata solo da angelo. gli altri avevano schfo. e come dar loro torto. era un merdaio vero e proprio. mesi e mesi di incrostrazioni mai pulite. mi è stato intimato di pulire il tutto in 2 giorni. ci ho messo 8 ore circa. mai visto una cucina così sporca. il forno era terribilmente incrostato. il frigorifero puzzava e aveva residui di cibo che hanno visto l'ultima guerra. punica. adesso è splendente, anche se mi sono fatto il culo. come se non bastasse angelo ha sbagliato a pagare gli ultimi affitti, li ha versati su un conto sbagliato. e chi ha dovuto rimediare? il sottoscritto, ovviamente. come se non bastassero i casini che combino di mio. ieri sera l'ultima puntata della mia saga, spero. si esce in compagnia e alle tre si è pronti per tornare a casa. nicolaas ha ovviamente con se una donna e mi chiede di utilizzare la camera. permesso accordato. gli dò un'oretta di tempo. inizio a girare con un amico sotto la pioggia. ovviamente la giacca l'avevo lasciata a casa. solo maglietta e felpa. verso le 4 provo a citofonare a casa. nulla. telefona a nico, nulla. di nuovo fino alle 4 e 30. nulla. allora accompagno il mio amico a casa. 40 minuti. poi torno in città. citofono e telefono. nulla. sono le 5 e 30. altri giri in città. mi metto su una panchina a dormire come il tipico bove nordico ubriaco. la polizia dopo 5 minuti passa e mi fa alzare. di nuovo a vagare per le strade di una splendida bergen che si sta lentamente svegliando. puttane e magnaccia gli unici superstiti della notte. primi bus di linea in movimento. finalmente alle 7 apre la stazione e mi riparo al caldo. completamente umido. vestiti bagnati. mente offuscata. e mentre mi stavo per addormentare su una panchina nicolaas mi chiama. e finalmente posso rientrare in casa. infreddolito, senza voce, col mal di testa e assonnato. e ovviamente mi addormento in 3 secondi. morale di tutto questo? boh, trovarla sarebbe bello.

fra pochi giorni torno in italia per breve visita

Pasi
2 Comments:
Anonymous Marco said...
Ma ripulendo il frigorifero hai anche posto fine al suo esperimento su quella roba indefinibile che teneva in una pentola??

Anonymous Anonimo said...
beh!!!... a dirla tutta quella cucina è stata preda di invasioni barbariche a ripetizione ( il che annovera amici e amiche comuni tutti dediti allo spasso più sfrenato e ai bagordi più spavaldi;).L`esperimento devo ammetterlo potevo anche risparmiarmelo ( non è stata una gran genialata) ma declino ogni responsabilità sulle condiz igieniche ;)quanto meno nessun essere è mai nato da tale sudetto brodo primordiale ;)

saluti