Il Blog del Pasi
nunc licet intellectualiter intrare in arcana fidei
29.8.07
resoconto di fine stagione
di ritorno da un ottimo week-end in quel di bergen. il festival, il mitico hole in the sky è andato alla grande. ottimi concerti, con testament ed entombed a spaccare di brutto i timpani a tutti i presenti. gli entombed hanno davvero impressionato per il loro trascinantissimo death'n roll mentre i testament sono stati dei tritasassi capaci di far casino per quasi due ore. da non sottovalutare poi le prestazioni di immortal e kreator. nel week-end poi mi sono anche divertito con i colleghi, si è fatta una festa-guide in quel di bergen. invitate tutte le guide di base a bergen più il sottoscritto e il compagno di avventura a stryn, marco, e anche 4 ragazze di base a geiranger. il tutto è stato bellissimo, mi sono alcolizzato pesantemente senza però stare male. anche se la domenica ero pesantemente in botta. non connettevo un cazzo e penso lo abbiano notato colore che mi hanno visto salire in silenzio verso il fløyen la domenica pomeriggio. per una volta non ero di umore troppo nero, anche se a un primo impatto sembrerebbe di sì, ma come sapete mi è difficile sorridere :)
e così la stagione è finita. e alla fine porterò con me degli ottimi ricordi, voglio per una volta non pensare a quello che sarebbe potuto essere ma non è diventato. voglio solo ricordare le persone con cui mi sono divertito e a cui sono grato per aver condiviso questi tre mesi tra i fiordi. i nomi? brevemente, ma temo di dimenticare qualcuno: marco, davide, tomeu, manuela, valentina, rebecca, daniela, lea, matias, salvo, christina, aurora, erik, normann, olav, rapotez, ugo, bodil, alessandra, sara, roy, truls, petter, svein. e di sicuro ne dimentico qualcuno.
un altro capitolo si chiude senza che sia accaduto nulla di notevole. la storia, la mia storia, prosegue, sugli stessi binari, senza sobbalzi, senza scossoni. ma il sottoscritto forse sta trovando una sorta di equilibrio. la tristezza che c'è dentro non se ne va, ma al contempo a darmi manforte arrivano la voglia di comunque combinare qualcosa e di fregarmene se non tutto va per il verso giusto. adesso il mio obiettivo è mettere via due soldi per andarmene lontano per un po'. e laurearmi in due anni. null'altro.
sono triste ma questo non mi impedirà di andare avanti come sempre ho fatto, adesso so come affrontare le cose cercando di non farmi male.

Pasi
2 Comments:
Anonymous Anonimo said...
Ah Pasin,

tu sbagli...il soggiorno nei fiordi e la co-operazione (o sarebbe meglio dire samarbeidning) med de andre norske guidene er en av de viktigste, og mest spennende, step at man kan faa. Jeg har saa mange soete minner av mine dager som turist guide.

Ha det kjempebra

l'anonyme pordenonois

(PS: scusa il mio sempre più fryktelig norsk...ma è quasi un anno che non lo uso)

Blogger Alessandra said...
Da studente di Svedese posso solo confermare che il norvegese è una lingua altamante barbara...!!

Svenska är så bättre! :)