Il Blog del Pasi
nunc licet intellectualiter intrare in arcana fidei
2.4.09
il tempo
è un po' di tempo che non passavo di qua. non è cambiato nulla nel frattempo. non cambia mai nulla. eterna stasi. nulla cambia e nulla cambierà. men che meno cambia il mio pessimismo. che poi è realismo, ma si sa che voi ed io abbiamo delle diferenti visioni sul mondo. 21 maggio stryn, norvegia. bene. mi manca la norvegia. mi manca poter affogare i pensieri nel fiordo. e magari questa volta annegherò anche io nel fiordo. chi lo sa. quest'anno poi ci saranno meno persone simpatiche come colleghi. e ne sentirò la mancanza. ho dei problemi con le mancanze. mi manca. cosa? un po' tutto. forse la pienezza. o pienitudine. sono pieno di vuoto. o vuoto di pienezza (o pienitudine). pillola rossa o pillola gialla? 4 anni. una eternità. o nulla. dipende dai punti di vista. penso che stavolta lo stato di rassegnazione è irreversibile. però ho almeno pianificato a grandi linee gli ultimi esami. poi faccio sempre progetti che so che non porterò a compimento. l'altro giorno mi sono detto che forse se andassi a zoccole la situazione migliorerebbe. almeno sarei un pelo più rilassato. vero. poi dalla regia mi hanno fatto notare che sono al verde. niente zoccole. niente rilassamento. restiamocene nella nevrosi. sperando che non si tramuti in psicosi, se no sono cazzi. ma forse se diventassi psicotico non avrei più tempo per angosciarmi con pensieri idioti e paranoici. sarei uno psicotico e basta. pericoloso? sì, per me stesso. tanto fra cent'anni chi si ricorderà di me. di te. di noi. quindi perchè stressarsi? beh ci si stressa perchè non possiamo non farlo. quindi, stressiamoci. io mi stresso. poi un giorno mi verra un bel colpo apoplettico e ciaociao. ma forse no. l'ottimismo è il profumo della vita. i profumi mi fanno cagare, mi irritano il naso. domani è un altro giorno, ma ho come l'impressione che sarà la stessa merda. ma a volte anche la merda varia. a volte è bella dura, altre volte è liquida. chissà come sarà il domani. mi basta l'oggi. la solitudine è una brutta bestia. alto che le tre fiere incontrate da dante. ma alla fine mi chiedo come posso avere nostalgia (o desiderio) di qualcosa che non ho mai avuto. misteri della mente. della mente del Pasi. poi tanto diventeremo cenere. ma prima saremo fuoco. e dopo aria. poco meno di due mesi e poi stryn, norvegia. di nuovo a fare la guida turistica. di nuovo a usare la maschera di quello che è felice in norvegia. di quello che ha trovato quello che cercava. sì, vero. ho trovato quello che cercavo. più di una volta. ma trovare non significa poter afferrare. il mio problema non è mai stato il cercare o il trovare, ma l'afferrare. non voglio più essere predatore, mai sono stato preda, sarò aria. non si sente la sua presenza, ma la sua assenza ci fa ricordare della sua importanza. eh? non lo so. brainstorming selvaggio. era un po' che non brainstormavo. flusso di incoscenza. marea di stronzate, se preferite. vorrei essere come benjamin malaussene e avere una personale julie in cui annullarmi dal mondo. e anche avere un cane epilettico e bavoso non mi dispiacerebbe. ma in questo momento mi sento più simile a marvin, il robot depresso di guida spaziale per autostoppisti. e mi sa che è meglio se vado a ribaltarmi a letto.
4 Comments:
Blogger FrancescAinBergen said...
fabioooooooooooooooooooooooo
ma che èèèèèèèèèèèè
scusami se te lo dico....forse è una cosa brutta.....ma mi fai troppo ridere quando scrivi.............
hihihi

Blogger Pasi79 said...
eh eh. beh che ci vuoi fare, faccio ridere. meglio che fare piangere. o fare cagare.
cmq, maledetto brainstorming selvaggio... forse dovrei filtrare quello che scrivo...
bah...

Anonymous Anonimo said...
No no Pasi, non filtrare una mazza! Mi mancavano i tuoi post, bentornato!!! E ricorda che mi piacerebbe vederti a Parma prima che tu parta per (fagre)Stryn...

Anonymous Marco said...
La cosa del cane epilettico e bavoso mi sembra la soluzione piú facile. Sicuro che in qualche canile un rottame cosí lo trovi facile, se vuoi posso domandare eh!